Test Paternità Prenatale Non Invasivo Certainty™

ll nostro test di Paternità prenatale non invasivo Certainty rileva la paternità con estrema precisione, massima rapidità e totale assenza di rischi per il feto e la madre.

Si svolge con un semplice campione di sangue della madre e 4 tamponi buccali del presunto padre, senza amniocentesi o villocentesi, con il nostro kit di raccolta o in punti di prelievo.
Può essere svolto già dalla 8^ settimana di gravidanza.

I risultati sono velocissimi, con l’opzione Express sono pronti in soli 3 giorni lavorativi successivi all’arrivo dei campioni in laboratorio.

Il test di paternità prenatale non invasivo Certainty è l’unico al mondo ad essere certificato AABB, American Blood Bank Association, l’organismo più autorevole per la certificazione dei test del Dna sulle relazioni biologiche.

ll nostro rapidissimo test del Dna prenatale non invasivo Certainty può determinare la paternità in soli 3 giorni lavorativi con massima precisione e totale assenza di rischi per il feto e la madre. Sono necessari solo un prelievo di sangue materno e 4 tamponi buccali del presunto padre, evitando amniocentesi o villocentesi.

Si può eseguire già dalla 8^ settimana di gravidanza, ovvero 6 settimane dopo il concepimento.

Il risultato è pronto in soli 3 giorni lavorativi successivi all’arrivo dei campioni nel nostro laboratorio con L’opzione Express.
L’esito viene altrimenti consegnato in 7 giorni lavorativi dall’arrivo dei campioni in laboratorio.

Il trasporto dei campioni da esaminare, compreso nel prezzo, avviene normalmente in massimo due giorni lavorativi ed è totalmente organizzato da noi.

Forniamo gratuitamente l’analisi del sesso fetale, se espressamente richiesto e se il Dna fetale rilevato nel sangue materno è sufficiente.

Il test del Dna prenatale non invasivo Certainty è il più accurato e sperimentato metodo non invasivo disponibile per determinare la paternità del bambino prima della sua nascita. Si analizzano diverse migliaia di parti del dna con le più recenti tecnologie proprietarie del nostro gruppo Dna Diagnostics Center e le migliori competenze scientifiche.
Questa procedura individua ed analizza il Dna fetale extracellulare presente nel circolo ematico della madre eliminando, così, il rischio di errore nelle analisi, anche se ci sono state gravidanze precedenti.

Il risultato del test è chiaro e conclusivo:

  • • probabilità di paternità pari a 0%, indica che il presunto padre non è il padre biologico,
  • • probabilità di paternità > 99,9%, indica che il padre presunto è il padre biologico.

L’esame non può essere eseguito in caso di gravidanza gemellare o surrogata, donazione di ovociti, su soggetti sottoposti a trapianto di midollo osseo o con chimerismi, con presunti padri biologicamente imparentati.

La regolare esecuzione del test non può completarsi in caso di carenza di Dna fetale nel sangue materno, questa è rarissima, in questo caso viene richiesto un nuovo prelievo ematico della sola madre.

Il costo del test Certainty è di 1250 euro.

 I plus del test Certainty:

  • • Viene eseguito da oltre 7 anni,
  • • Assicuriamo con la nostra lunga esperienza la massima cura del paziente in ogni fase del test Certainty, ben consci dell’importanza di questo esame,
  • • Il nostro laboratorio ha sette certificazioni di qualità, le più importanti al mondo, dimostrando impegno e accuratezza nell’esecuzione di ogni test,
  • • Tutte le fasi del test vengono eseguite all’interno del nostro laboratorio, conservandone il totale controllo, evitando così ogni possibile decadimento qualitativo o perdita di tempo nello svolgimento dell’esame.

Certainty può essere svolto in tutta Italia ed Europa con il suo semplice kit di prelievo e tutta la nostra assistenza.

Se richiesto possiamo organizzare con immediatezza i prelievi a:
Roma, Milano, Bergamo, Torino/Moncalieri, Genova, Treviso, Padova, Modena, Forlì, Firenze/Prato, Perugia, Napoli, Bari, Catania oltre che nella nostra sede di Pescara ed in altre città in Italia.

Metodologia del test di paternità prenatale non invasivo:

  • • il DNA fetale isolato viene ottenuto dal sangue materno (che contiene DNA placentare) e dal DNA dalla madre.
  • • Il DNA del presunto padre viene isolato dal suo campione raccolto con tamponi buccali.
  • • Il DNA isolato da tutti i tre tipi di campione viene amplificato in loci specifici utilizzando un test PCR mirato e sequenziato mediante l’impiego di un sequenziatore ad alta produttività.
  • • I dati di sequenziamento relativi alla madre, alla frazione fetale e al presunto padre vengono sottoposti ad analisi qualitativa e della sequenza del profilo.
  • • La probabilità di paternità viene calcolata utilizzando l’algoritmo proprietario brevettato in sostituzione delle tradizionali formule per la determinazione della paternità.

Credits photo © dnacenter.com


Leggete a questo link una pubblicazione del National Institutes of Health di Bethesda (Usa) sul test di paternità prenatale non invasivo.

Guarda un esempio di risultato positivo